Easy Bend Harmonica

L’armonica EASY BEND è dotata al suo interno di un kit composto da piastre supplementari in ottone e  da  guarnizioni in teflon.

Questa ulteriore ‘kit aggiuntivo’ è stat0 ideat0 al fine di aumentare le prestazioni dell’armonica riducendo al minimo le perdite d’aria che avvengono nella parte laddove è montata l’ancia sul reed plate, cioè dalla parte del rivetto.

Infatti in quella specifica zona l’aria impiegata non contribuisce alla vibrazione dell’ancia, quindi all’emissione della nota perciò inutile e controproducente. e questo ‘kit’ ha proprio la funzione di chiudere, di tappare questa parte garantendo così più compressione l’armonica facilitando così l’esecuzione dei bending e degli overbending.

Il kit è composto dai due piastrini in ottone e due guarnizioni in teflon, una per le note soffiate e una per quelle aspirate ed è compatibile con le armoniche Hohner Special20 e Rocket

Per una facile esecuzione dei bending in questo caso è necessario oltre alla tecnica, componente fondamentale, solamente la regolazione del GAP, cioè dalla distanza tra l’ancia e il reed plate.

La versione di Bluexlab  consiste nell’assemblare questo kit, insieme ai reedplates, sull’usuale comb in alluminio anodizzato a fori tondi in modo da esaltare ulteriormente le prestazioni di questa armonica

qui potete trovare uno schema dove è illustrato lo schema di montaggio dell’armonica EASY BEND

Fin da subito l’armonica EASY BEND ha ottenuto notevoli apprezzamenti da molti armonicisti soliti all’utilizzo della tecnica degli overbending.

Di seguito riporto qualche video dimostrativo, tra questi quelli di DAVID BOMBO endorser ufficiale per la Spagna.

BLUESETTE THEME

RECENSIONE by GIORGIO PEGGIANI